Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 25 settembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Contratti tipo



Asti, 25 settembre 2017
Ultimo aggiornamento: 25.06.2012



Contratti tipo



Contenuto pagina


I CONTRATTI TIPO


Tra le funzioni attribuite dalla Legge 580/1993 alle Camere di Commercio in relazione alla funzione di Regolazione del Mercato è riconosciuta la possibilità di predisporre e promuovere contratti-tipo tra imprese, loro associazioni e associazioni dei consumatori e degli utenti, al fine di garantire la trasparenza e l'equità nei contratti e prevenire contenziosi in tema di vessatorietà delle clausole.
La Camera di Commercio di Asti, in collaborazione con Unioncamere Piemonte ha provveduto alla redazione di contratti tipo in alcuni settori di particolare interesse per le associazioni di categoria e dei consumatori.
Periodicamente l'Ente camerale è coinvolto in attività di aggiornamento e di redazione di nuovi contratti-tipo.


Contratto tipo per la mediazione e la compravendita immobiliare
I lavori di revisione  dei contratti tipo nel settore della mediazione immobiliare si sono conclusi nell'aprile 2010, nell'ambito di un progetto coordinato da Unioncamere Piemonte che ha visto lavorare allo stesso tavolo le Camere di Commercio del Piemonte e le associazioni di categoria dei mediatori nonché quelle dei consumatori. 
Il tavolo di revisione ha proceduto all'aggiornamento dei formulari di incarico di vendita e di proposta di acquisto, già approvati nel 2005 e che necessitavano di un adeguamento al nuovo contesto normativo. 
Si è altresì proceduto alla predisposizione dei formulari relativi all'incarico di vendita e alla proposta di acquisto per la compravendita di immobili ad uso diverso dall'abitativo.

La necessità di definire contratti tipo in tali settori è nata dall'esigenza di garantire agli operatori del settore e agli aspiranti venditori ed acquirenti strumenti contrattuali trasparenti, che permettano di ridurre le ipotesi di conflitto e controversie.
I mediatori che intendano utilizzare tali moduli dovranno depositarli presso l'UO Registro Imprese/Albi e Ruoli della Camera di Commercio di Asti; presso il medesimo ufficio è disponibile un elenco delle Agenzie di mediazione che utilizzano tali tipologie di moduli, attualmente in fase di aggiornamento. 

COMPRAVENDITA IMMOBILIARE AD USO ABITATIVO
- protocollo d'intesa con le Associazioni
- incarico di mediazione aggiornato a luglio 2009
- proposta di acquisto aggiornato a luglio 2009
- informativa ai sensi del D.Lgs. 196/03

COMPRAVENDITA IMMOBILIARE AD USO NON ABITATIVO
- incarico di mediazione (aggiornato ad aprile 2010)
- proposta di acquisto (aggiornato ad aprile 2010) 



Appalto privato per opere relative ad immobili civili
Nell´ambito delle competenze in materia di regolazione e trasparenza del mercato attribuite agli enti camerali, l´Unione Regionale delle Camere di Commercio piemontesi ha promosso l´adozione di un contratto tipo nel settore delle ristrutturazioni edili.
Lo schema del contratto tipo è il frutto di un lavoro svolto anche a livello locale con il cooordinamento dell´ufficio legale di Unioncamere Piemonte.
Tale schema è stato sottoscritto sabato 18 settembre 2004 dal Presidente della Camera di Commercio e dai presidenti delle Associazioni di categoria che hanno partecipato ai lavori.

E´ possibile scaricare il testo del contratto.


Contratto tipo di pulitintolavanderia

Recependo la richiesta delle associazioni di categoria locali si è giunti alla formulazione di uno schema contrattuale nel settore delle pulitintolavanderie, sottoscritto dal Presidente della Camera e dai Presidenti delle Associazioni in data 18 settembre 2004.
E´ possibile scaricare il Contratto tipo di pulitintolavanderia.
Gli esercizi che aderiscono al Protocollo d´Intesa sono riconoscibili all´esterno attraverso la "Goccia della Garanzia", una vetrofania scelta dalle associazioni firmatarie e realizzata con l´intervento economico della Camera di Commercio, presentata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta il 14 aprile 2005.
L´immagine - registrata come marchio d´impresa - rappresenta una goccia d´acqua su uno spettro cromatico di sei colori.
Gli esercizi che intendono aderire al Protocollo d'Intesa possono presentare richiesta secondo le modalità contenute nel Protocollo d'Intesa.




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

CONTRATTI TIPO, USI E CONSUETUDINI, MANIFESTAZIONI A PREMIO, SICUREZZA PRODOTTI

Riferimento Ufficio: AFFARI LEGALI E GESTIONE RISORSE UMANE
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141.535269/249/106/177
Fax 0141.535200
E-mail legale@pec.at.camcom.it
Orari Da lunedì a venerdì : 8.30 - 12.30

[ inizio pagina ]