Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 25 settembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Vigilanza e Sicurezza dei Prodotti



Asti, 25 settembre 2017
Ultimo aggiornamento: 28.01.2015



Vigilanza e Sicurezza dei Prodotti




Contenuto pagina

DESCRIZIONE

Dal 1° settembre 2000 sono state trasferite alle Camere di Commercio le funzioni dei soppressi UPICA, nell'ambito del più ampio ruolo di regolazione e tutela del mercato attribuito al sistema camerale dalla Legge 580/1993.
Tale attività di vigilanza, svolta in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, è finalizzata al controllo della conformità e della sicurezza dei prodotti immessi sul mercato. 

In tale ambito nel giugno 2009 è stato sottoscritto con Unioncamere e Ministero dello Sviluppo Economico un protocollo d'intesa per potenziare l'attività di vigilanza del mercato, come richiesto dal Reg. Ce 765/2008 (c.d. Progetto SVIM). 
In base a tale accordo sono previsti rafforzamento e ampliamento dei controlli sul territorio da parte delle Camere di Commercio sulla base di una pianificazione nazionale. 
La vigilanza del mercato ed il controllo dei prodotti rappresentano infatti una delle funzioni ordinarie dell'Ente camerale, previste dalla L.580 del 1993 recentemente modificata dal D.Lgs. 23 del 2010.

L'obiettivo principale di questa iniziativa consiste nel potenziare le attività di vigilanza e controllo sul mercato per favorire la trasparenza del mercato accrescendo la tutela del Consumatore ma anche degli operatori economici coinvolti . 

CHE COSA
Il protocollo d'intesa tra Unioncamere e Ministero prevede, per le funzioni di vigilanza sul mercato relativa ai prodotti, controlli su: 
• compatibilità elettromagnetica
• etichettatura dei prodotti tessili 
• etichettatura delle calzature 
• sicurezza e conformità dei dispositivi di protezione individuali (DPI) 
• sicurezza e conformità dei giocattoli 
• sicurezza e conformità dei prodotti elettrici 
• sicurezza prodotti di cui all'art.102 e seguenti del Codice del Consumo  

COME
L'attività di controllo prevede l'esercizio di azioni ispettive che si concretizzano in:
• controlli di tipo fisico/visivo sui prodotti per verificare il rispetto formale della normativa di riferimento;
• controlli di tipo documentale sui fascicoli tecnici relativi ai prodotti e sui documenti commerciali;
• prove di laboratorio finalizzate all'accertamento delle caratteristiche chimico-fisiche di conformità con l'intervento di laboratori autorizzati. 

Nel corso delle ispezioni vengono prelevati alcuni prodotti da sottoporre ad analisi in laboratori per controllare che le loro caratteristiche fisiche coincidano a quanto dichiarato in etichetta e che comunque siano conformi a quanto previsto dalla legge. 
Nel caso di difformità delle etichette o del contenuto della documentazione esaminata rispetto alle previsioni normative, si procederà alla contestazione della violazione amministrativa.
CHI
Per far fronte a questi adempimenti, presso la Camera è stato istituito un servizio ispettivo dedicato allo svolgimento della vigilanza per la sicurezza dei prodotti. Il personale ispettivo, adeguatamente preparato, svolgerà i controlli lavorando in coppia per agevolare le operazioni di verifica e verbalizzazione e per assicurare la massima obiettività di giudizio e tutelare le parti coinvolte nelle operazioni di controllo. I funzionari preposti saranno riconoscibili grazie ad un apposito tesserino. 




 




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

CONTRATTI TIPO, USI E CONSUETUDINI, MANIFESTAZIONI A PREMIO, SICUREZZA PRODOTTI

Riferimento Ufficio: AFFARI LEGALI E GESTIONE RISORSE UMANE
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141.535269/249/106/177
Fax 0141.535200
E-mail legale@pec.at.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý : 8.30 - 12.30

[ inizio pagina ]