Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 5 dicembre 2020
Torna alla versione grafica - home

Numero Meccanografico



Asti, 5 dicembre 2020
Ultimo aggiornamento: 19.10.2020



Estero



NUMERO MECCANOGRAFICO

Informazioni, documentazione, modalitÓ, tempi e costi per il rilascio del Numero meccanografico


Contenuto pagina

​​​FONTI NORMATIVE

Circolare del Ministero del Commercio Estero del 28 giugno 1957 e successive modifiche
Circolare del Ministero delle attività Produttive n. 3576/C del 06.05.2004. 


CHE COSA E' E A COSA SERVE - SOGGETTI INTERESSATI

Il numero meccanografico per operatori con l´estero è un codice alfanumerico ad otto caratteri attribuito alle imprese che svolgono abitualmente un´attività commerciale con l´estero di scambio merci o servizi.
Viene assegnato alle imprese attive, iscritte al Registro delle Imprese tenuto dalla CCIAA competente per territorio, avendo riguardo alla sede legale, su richiesta della ditta, mediante presentazione di un apposito questionario, debitamente compilato e firmato dal legale rappresentante. 

Le nuove disposizioni prevedono che il Numero Meccanografico Operatori con l'Estero sia obbligatorio solo per le ditte in grado di dimostrare di essere abituali operatori con l'Estero e che siano in regola con il pagamento del diritto annuale.
Si considera abitualmente operante con l'estero l'impresa che dimostri il possesso di uno dei seguenti requisiti comprovati da corrispondente documentazione: 

- esportatore abituale ai sensi del D.P.R. 633/72, D.L.746/83, convertito con la L. 17/84 e D.L. 331/93, convertito con la L. 427/93; 
- effettuazione diretta e/o indiretta di almeno una transazione commerciale nel corso dell'anno in entrata o in uscita, di importo complessivo non inferiore a € 12.500,00; 
- permanenza stabile all'estero mediante una propria unita locale; 
- partecipazione alle quote societarie da parte di soggetti stranieri; 
- realizzazione di partnership con società estere; 
- costituzione di joint-ventures societarie e/o di capitali e/o contrattuali all'estero; 
- apporto di capitale in società estere;
- investimenti diretti all'estero; 
- adozione del franchising in Paesi esteri; 
- stipulazione di almeno un contralto di distribuzione e/o agenzia all'estero; 
- costituzione di società all'estero; 
- partecipazione a consorzio temporaneo di imprese in Paese estero. 


DOCUMENTAZIONE E MODALITA' PER LA RICHIESTA 

Il codice meccanografico può essere richiesto solo presso la Camera di Commercio competente per il territorio ove l'impresa ha la propria sede legale.
Con la sua attribuzione i dati dell'impresa vengono automaticamente inseriti nella banca dati ITALIANCOM (Italian Companies Around the World) e sono pertanto consultabili a livello nazionale.
Modulo di richiesta del Numero meccanografico debitamente compilato e firmato dal Legale Rappresentante o dal Titolare dell'impresa individuale e la documentazione comprovante il requisito di operatore abituale con l'estero. 
Il numero meccanografico puo essere rilasciato alle imprese che hanno già denunciato l'inizio attività al Registro delle Imprese e in regola con il pagamento del diritto annuale, agli organismi ed enti pubblici che svolgono comunemente transazioni valutarie, nonché agli studi professionali associati e non, che scambiano abitualmente servizi con l'estero. 

Per richiedere il numero meccanografico occorre inviare a mezzo PEC all'indirizzo segreteria@at.legalmail.camcom.it il Modulo di richiesta del Numero meccanografico debitamente compilato e firmato dal Legale Rappresentante o dal Titolare dell'impresa, unitamente alla documentazione comprovante il requisito di operatore abituale con l'estero e a copia del documento di identità del firmatario.


TEMPI PER IL RILASCIO

Il rilascio del Numero Meccanografico sarà effettuato entro tre giorni dalla data di presentazione della richiesta. 


DIRITTI DI SEGRETERIA E COSTI E MODALITA' DI PAGAMENTO

 

L'assegnazione del numero meccanografico comporta il pagamento di un diritto di segreteria di € 3,00.

Il pagamento può essere eseguito utilizzando il sistema PagoPA. Alla ricezione della richiesta di numero meccanografico la Camera provvederà all'emissione dell'Avviso di pagamento e al suo invio all'utente che dovrà provvedere alla regolarizzazione nei termini indicati attraverso i canali online o fisici  resi disponibili dai Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, Lottomatica, Banca 5 e presso gli uffici postali. 

 

Si fa presente che è sempre possibile pagare in contanti allo "sportello estero" o con bonifico bancario sul conto:

 

Credito Valtellinese - Agenzia di Alessandria

ABI 05216   CAB 10499

IBAN IT19B0521610499000000097134

 

In questo caso dovrà essere allegata alla pratica l'attestazione di avvenuto pagamento.



MODELLI
Modulistica Certificazione per l'Estero





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

ESTERO

Riferimento Ufficio: INFORMAZIONE E  SVILUPPO ECONOMICO
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141.535257-75
Fax 0141.535200
E-mail studi@at.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý : 8.30 - 12.30

[ inizio pagina ]