Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 22 giugno 2017
Torna alla versione grafica - home

Impresa Individuale



Asti, 22 giugno 2017
Ultimo aggiornamento: 04.10.2012



Registro Imprese



IMPRESA INDIVIDUALE

Informazioni, documentazione e modalitÓ per l'iscrizione, modifica e cancellazione di Imprese Individuali


Contenuto pagina

FONTI NORMATIVE

Art. 2082, 2195, 2196 c.c.
art. 11 e 18 DPR 581/95, art. 9 DL 7/2007


DEFINIZIONE DI IMPRESA INDIVIDUALE

E' imprenditore chi esercita professionalmente un' attività economica organizzata al fine della produzione e dello scambio di beni e servizi. Se il soggetto che esercita l'attività in modo professionale ed organizzato è una persona fisica allora si è in presenza di un impresa individuale.


ADEMPIMENTI

L'imprenditore che esercita una impresa commerciale in forma di piccolo imprenditore, artigianale o agricola deve iscriversi nel registro delle imprese. Devono inoltre essere iscritte le modificazioni dei dati dell' impresa nonchè la cessazione della medesima nel termine di 30 giorni dal verificarsi. 
L'iscrizione dell'impresa nel registro nel momento della sua nascita avviene tramite la procedura della Comunicazione Unica secondo quanto stabilito dall' art. 9 del DL 7/2007 convertito in legge n. 40/2007 e s. m. i.
Secondo tale procedura l’avvio dell’attività di impresa può avvenire:
con immediato inizio dell’attività economica;
senza immediato inizio dell’attività economica
 
ISCRIZIONE SENZA IMMEDIATO INIZIO DELL'ATTIVITA' ECONOMICA
Anche l'impresa individuale, come la società, può essere iscritta nel Registro Imprese fin dal momento della sua costituzione come “Inattiva”, con possibilità di ottenere visure e certificati camerali fin da tale momento e con conseguente soggezione al pagamento del diritto annuale.
In questi casi, nella domanda di iscrizione al Registro Imprese, l’impresa individuale non deve indicare la data di inizio attività ma deve indicare l'oggetto dell'impresa a cui verrà successivamente attribuito il corrispondente codice ATECO.
Quanto alla “data di costituzione” presente nella domanda di iscrizione al Registro Imprese, deve necessariamente essere indicata la data di invio della ComUnica, anche se non coincidente con la data indicata ai fini di apertura della partita IVA .
Una volta ultimati gli atti preparatori ed acquisiti gli eventuali titoli autorizzatori necessari, l’impresa individuale, come la società, deve presentare una nuova Comunicazione Unica per denunciare l’inizio effettivo dell’attività al Registro Imprese o all’Albo Imprese Artigiane, all’INPS ed eventualmente all’INAIL.
Quando si comunica l’inizio attività, l’ufficio Registro Imprese pone l’impresa in stato “Attiva”. 

L’iscrizione dell’impresa individuale “Inattiva” è una conseguenza immediata della necessità di richiedere la partita IVA tramite ComUnica, contestualmente alla richiesta di iscrizione nel Registro Imprese e non più prima di tale richiesta.


ISCRIZIONE CON IMMEDIATO INIZIO DELL' ATTIVITA' ECONOMICA
L'impresa individuale che contestualmente alla sua costituzione inizia  l'attività economica oltre alla richiesta di apertura della partita Iva per l’Agenzia delle Entrate, deve  trasmettere le comunicazioni ai vari Enti interessati, tra cui il Registro Imprese. Nel rispetto di quanto previsto dal terzo comma dell’art. 9 del D.L. n. 7 del 2007 il quale al primo comma specifica che la Comunicazione Unica è presentata “ai fini dell’avvio dell’attività d’impresa”, la data di inizio attività da indicare nella domanda di iscrizione nel Registro Imprese deve necessariamente coincidere con la data di invio della ComUnica e non può essere anteriore.


DIRITTI DI SEGRETERIA E COSTI



Diritti di segreteria - Iscrizione e Modifica 

          Modulo telematico o informatico con firma digitale:  € 18,00 

 
   
     Per le cancellazioni non devono essere corrisposti diritti di segreteria


Imposta di bollo - Iscrizione, Modifica e Cancellazione

         Modulo telematico o informatico: € 17,50 


Diritto annuale 

     Vedi voce diritto annuale


MANUALE INFORMATICO DELLA DOCUMENTAZIONE SULLE ATTIVITA (MIDA) 
E possibile consultare il manuale predisposto dalle Camere di Commercio del Piemonte per la verifica dei requisiti necessari allo svolgimento di diverse attività economiche .


SANZIONI 
 





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

REGISTRO IMPRESE

Riferimento Ufficio: REGISTRO IMPRESE,  RUOLI ED ELENCHI
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141.535105
Fax 0141.535284
E-mail info.ri@pec.at.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý : 8.30 - 12.30

[ inizio pagina ]