Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 25 marzo 2017
Torna alla versione grafica - home

SISTRI - Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti



Asti, 25 marzo 2017
Ultimo aggiornamento: 09.02.2010



Ambiente



SISTRI - SISTEMA DI CONTROLLO DELLA TRACCIABILITÀ DEI RIFIUTI


Contenuto pagina

Con Decreto del Ministero dell'Ambiente del 17 dicembre 2009 (pubblicato sulla G.U. n. 9 del 13/01/2010 - S.O. n. 10) è stato istituito il SISTRI (Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti pericolosi e non pericolosi) al quale devono iscriversi i soggetti individuati all'art. 1 del Decreto Ministeriale suddetto e la cui gestione è stata affidata al Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale.

L'iscrizione al SISTRI deve avvenire attraverso le seguenti modalità:
- on line collegandosi al portale SISTRI www.sistri.it 
- via fax al numero verde 800 05 08 63
- via telefono al numero verde 800 00 38 36, che sarà operativo sino alla scadenza del termine previsto per l'iscrizione nei giorni feriali, compreso il sabato, dalle ore 6.00 alle ore 22.00, e successivamente nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 17.30 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

Ai soggetti iscritti al SISTRI verranno consegnati appositi dispositivi elettronici (USB, chiavi di accesso e black box).
L'installazione dei dispositivi "black box" sui veicoli adibiti al trasporto dei rifiuti potrà essere effettuata dalle imprese iscritte nel registro delle imprese esercenti attività di autoriparazione di cui alla legge 5 febbraio 1992 n. 122, sezione elettrauto.
Per ottenere l'autorizzazione all'installazione delle black box, le imprese di cui sopra devono presentare domanda di autorizzazione al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del mare, accedendo al sito www.sistri.it.

Per qualsiasi informazione relativa all'iscrizione al sistema occorre collegarsi al sito www.sistri.it dove si possono trovare la normativa di riferimento, la modulistica e i termini per far fronte agli adempimenti previsti.





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina


Non � presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]