Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 29 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Agricoltura



Asti, 29 ottobre 2020



Analisi economica provinciale



AGRICOLTURA

Contenuto pagina

Con una flessione su base annua del 3,2% si conferma l´andamento involutivo del numero delle aziende agricole. L´annata agraria 2004 si è presentata sotto buoni auspici per un andamento climatico che ha favorito la coltura della vite ed ha influito positivamente anche sulle colture cerealicole e frutticole. La produzione si preannuncia invece in calo per le produzioni industriali (girasole, soia, barbabietola da zucchero) a causa della diminuzione della superficie coltivata. In merito alle quotazioni si rilevano, rispetto a marzo 2003, sensibili incrementi per cereali, farine e sottoprodotti della macinazione. I vini dell´annata 2003, con una produzione non abbondante ma qualitativamente ottima, hanno fatto registrare incrementi di prezzi. L´aspetto commerciale è soddisfacente in particolare con riferimento al mercato estero: le esportazioni di vino e distillati del 2003 sono risultate l´8,1% in più di quelle relative all´anno precedente.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]