Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 21 maggio 2022
Torna alla versione grafica - home

Commercio



Asti, 21 maggio 2022
Ultimo aggiornamento: 22.08.2005



Analisi economica provinciale



COMMERCIO

Contenuto pagina

Al 31 marzo 2005 la struttura distributiva astigiana conta complessivamente 6.458 unità di vendita e fa registrare una flessione del 4,6% rispetto allo stesso periodo dell´anno precedente. Il ridimensionamento più consistente interessa il commercio all´ingrosso (-11,4%) e il commercio di autoveicoli, motocicli, accessori e carburante (-10,5%). Il comparto alberghiero e della ristorazione che da anni segnava un trend in ascesa ha fatto registrare, nel primo trimestre dell´anno, un´inversione di tendenza con una flessione del 5,5%. Diverse possono essere le cause dell´andamento negativo registrato del settore: dalla crisi economica generale che ha determinato una riduzione delle capacità di spesa del consumatore e maggiori preoccupazioni per il futuro all´insediamento di nuove unità di grande distribuzione che hanno reso meno competitivi e fatto uscire dal mercato i piccoli esercenti del commercio tradizionale. L´indagine Isae relativa al mese di marzo conferma le preoccupazioni delle famiglie per i continui rincari dei carburanti, delle tariffe energetiche e in qualche caso anche dei generi alimentari. Da un sondaggio effettuato a livello locale emerge una sempre maggiore attenzione del consumatore al rapporto qualità-prezzo. Gli operatori locali denunciano una flessione generalizzata delle vendite.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]