Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 3 dicembre 2020
Torna alla versione grafica - home

Cassa Integrazione Guadagni



Asti, 3 dicembre 2020
Ultimo aggiornamento: 22.08.2005



Analisi economica provinciale



CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI

Contenuto pagina

Interventi ordinari e straordinari - numero di ore autorizzate nel 1 trimestre 2005

Nei primi tre mesi del 2005 il ricorso della Cassa Integrazione è ammontato, nell´Astigiano, a 131.345 ore ordinarie ed a 186.938 ore straordinarie.
La gestione ordinaria ha messo in evidenza, dal confronto con l´analogo periodo dello scorso anno, un maggior ricorso per 39.132 ore, pari al 42,4% in più. Dall´analisi delle ore autorizzate si rileva quanto segue:

- sono state particolarmente importanti per le imprese meccaniche con un ricorso di 67.988 ore, che messe a confronto con le 11.540 ore richieste nel 1° trimestre 2004, rendono ancora più marcata la crisi che investe il comparto;

- hanno coinvolto il settore delle trasformazioni di minerali non metalliferi con 17.394 ore a fronte di un limitato intervento nell´analogo periodo dello scorso anno;

- con un ricorso di 11.555 ore, quasi il doppio di quanto rilevato nello stesso periodo dell´anno precedente, denunciano una crisi di mercato anche per la lavorazione del legno;

- le 2.276 ore a carico dell´industria per l´edilizia appaiono meno preoccupanti alla luce di un netto ridimensionamento su base annuale.

I decreti relativi ad interventi di C.I.G. straordinaria, pervenuti nel periodo in esame riguardano ancora il comparto meccanico per 183.498 ore, il 98% del totale, a cui si aggiungono 3.440 ore a favore del settore alimentare.
La gestione edilizia fa rilevare un ricorso, consueto nei mesi invernali, di 32.132 ore suddiviso in 16.717 ore a favore di imprese artigiane e 15.415 ore di pertinenza dell´industria, in flessione rispettivamente del 20,7% e del 18,2%.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]