Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 12 agosto 2020
Torna alla versione grafica - home

Mercato del Lavoro



Asti, 12 agosto 2020
Ultimo aggiornamento: 13.10.2006



Analisi economica provinciale



MERCATO DEL LAVORO

Contenuto pagina

Il Sistema Excelsior evidenzia per la provincia di Asti nel 2006, con 2.160 assunzioni, un regolare turn-over; la crescita di posti di lavoro risulta modesta, solo lo 0,8%, che per˛ appare confortante se messa in raffronto alla crescita zero rilevata su base regionale.
Si delinea, nei confronti della struttura produttiva astigiana, un maggior orientamento alle attivitÓ del settore terziario, tendenza che si desume da una sostenuta richiesta di professionalitÓ ad indirizzo commerciale e logistico.
Le 2.160 assunzioni prevedono 130 laureati, 650 in possesso del diploma di scuola media superiore e 450 in possesso del livello di qualifica professionale. Il terziario assorbe oltre il 50% delle assunzioni. Le professionalitÓ richieste sono gli addetti alle vendite, cassieri di negozio, camerieri, baristi, conducenti di autocarri pesanti.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]