Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 27 novembre 2022
Torna alla versione grafica - home

Agricoltura



Asti, 27 novembre 2022
Ultimo aggiornamento: 10.01.2007



Analisi economica provinciale



AGRICOLTURA

Contenuto pagina

Il numero delle imprese agricole Ŕ diminuito ad un tasso annuo del 2,7%. L'annata si Ŕ presentata ottima per la vite che ha prodotto una vendemmia eccellente sia per le uve rosse sia per le uve bianche. Le quotazioni si sono attestate su livelli non soddisfacenti, nonostante abbiano spuntato quotazioni migliori dell'annata 2005.
Si Ŕ incrementata la superficie a cereali ed a girasole a scapito della coltivazione di barbabietola da zucchero. Le superfici sono pi¨ elevate anche per il nocciolo, coltura alternativa alla vite nelle zone meno vocate.
In campo zootecnico cresce il numero di bovini nei grandi allevamenti, mentre prosegue la chiusura delle piccole stalle. Si registra un confortante aumento nelle quotazioni della carne bovina.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]