Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 16 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Artigianato



Asti, 16 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 11.01.2007



Analisi economica provinciale



ARTIGIANATO

Contenuto pagina

Consistenze delle imprese artigiane in provincia di Asti

La consistenza delle imprese artigiane al 30 settembre 2006 Ŕ di 7.038 unitÓ, 32 in pi¨ rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente, pari ad un tasso di crescita dello 0,46%. Le iscrizioni registrate nel 3░ trimestre 2006 sono state 91 a fronte di 80 cancellazioni con conseguente saldo positivo di 11 unitÓ.
Esaminando i movimenti per settore di attivitÓ, gli incrementi pi¨ consistenti hanno interessato il comparto edile (+86 imprese, pari a un tasso di crescita del 2,8%), quello alimentare (+13 unitÓ corrispondenti a un tasso di crescita del 3,7%), e quello della lavorazione del legno (+4 unitÓ).
Sono invece sensibilmente diminuite le imprese del settore trasporti (-35 unitÓ, corrispondenti ad una variazione percentuale di -6,9%), le riparazioni (-16 unitÓ, pari ad una variazione del 3%), il comparto elettromeccanico (-8 unitÓ, pari a una variazione del 4,2%) e quello della produzione metalli e fabbricazione prodotti in metallo (-5 unitÓ, -1,1%).
Nell'ambito dei servizi crescono le imprese di gestione di servizi sociali e di smaltimento dei rifiuti solidi e diminuiscono i servizi personali.
Sotto il profilo giuridico il 79,4% delle imprese artigiane risulta costituito da ditte individuali, il 18,7% da societÓ di persone, l'1,7% da societÓ di capitale e il restante 0,1% da cooperative, consorzi e altre forme giuridiche. Le societÓ di capitale confermano il trend in crescita giÓ registrato nei trimestri precedenti (+27,1%), cosý come le ditte individuali anche se in misura percentualmente molto pi¨ bassa (+0,5%). Diminuisce invece il numero delle societÓ di persone e delle cooperative.
Alla fine del 3░ trimestre le posizioni INPS relative al settore artigiano sono complessivamente 9.679 cosý ripartite: 56,7% titolari d'impresa, 29,4% soci, 13,9% collaboratori.
Con riferimento alla classe di etÓ, quasi il 60% degli artigiani ha un'etÓ compresa fra i 30 e i 49 anni, il 35% ha dai 50 anni in su e soltanto il 7% si riferisce a giovani tra i 18 e i 29 anni.
I risultati dell'indagine congiunturale del settore artigiano condotta da Confartigianto Imprese Piemonte su un campione di 2.500 imprese artigiane di produzione e di servizi, con riferimento alle previsioni per il 4░ trimestre 2006, evidenziano giudizi nel complesso pessimistici dopo la parentesi positiva emersa nel trimestre precedente.
Il saldo relativo alle stime sulla produzione torna ad essere di segno negativo (-6,2%), mentre nel precedente sondaggio faceva rilevare un +4,4%. Anche le previsioni sui nuovi ordini fanno registrare un saldo negativo del 2%. Il clima di incertezza sulle possibilitÓ di sviluppo futuro si ripercuote sull'andamento occupazionale e sugli investimenti.
Aumenta infatti il numero di coloro che dichiarano di non prevedere assunzioni nel breve termine. La minor propensione ad assumere interessa sia la manodopera specializzata, sia quella generica. Cresce invece il numero delle imprese che prevedono di assumere apprendisti, anche se permane negativa la valutazione nel riguardi dell'attuale impostazione dell'apprendistato, considerata non adeguata alle esigenze delle piccole imprese.
Il numero delle imprese che non sono intenzionate ad effettuare investimenti passa dal 58,1% del trimestre precedente all'attuale 60,6%.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]