Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 21 ottobre 2021
Torna alla versione grafica - home

Artigianato



Asti, 21 ottobre 2021
Ultimo aggiornamento: 07.06.2007



Analisi economica provinciale



ARTIGIANATO

Contenuto pagina

Le imprese artigiane della provincia di Asti al 31/12/2006 sono complessivamente 7.063, lo 0,5% in pi¨ rispetto all'anno precedente. I comparti che hanno evidenziato nel corso dell'anno una crescita maggiore sono l'edilizia, il manifatturiero alimentare, i servizi sociali e le attivitÓ di smaltimento dei rifiuti solidi. Risultano invece in calo il comparto meccanico, quello dei laterizi, della carta, stampa editoria, le riparazioni, le attivitÓ di trasporto e i servizi alle imprese.
L'indagine congiunturale condotta dalla Regione Piemonte riferita al 2░ semestre 2006 mette in luce difficoltÓ a carico del settore artigiano. Il numero degli operatori che giudicano la domanda e il fatturato in crescita Ŕ inferiore rispetto a quelli che rilevano un calo. Pi¨ positivo Ŕ invece il giudizio sull'occupazione (+0,4%). Anche la percentuale delle aziende che hanno effettuato investimenti Ŕ incoraggiante e potrebbe essere interpretata come un segnale di ripresa.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]