Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 18 novembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Agricoltura



Asti, 18 novembre 2019
Ultimo aggiornamento: 26.06.2008



Analisi economica provinciale



AGRICOLTURA

Contenuto pagina

Le imprese agricole iscritte al Registro Imprese alla data del 31/12/2007 sono 8.776 e registrano una flessione del 2,8% rispetto all'anno precedente confermando il processo di trasformazione ormai in atto da anni nel mondo agricolo. Le produzioni cerealicole, quantitativamente inferiori rispetto all'anno precedente, hanno risentito dell'andamento climatico; la flessione produttiva Ŕ stata per˛ compensata da un sensibile aumento delle quotazioni. L'annata 2007, caratterizzata da un clima caldo e scarse precipitazioni, Ŕ stata invece molto favorevole per la viticoltura ed ha creato tutti i presupposti per una eccellente produzione vinicola. Il mercato orticolo Ŕ risultato fortemente penalizzato dagli eventi climatici e dalla concorrenza delle produzioni estere. In campo zootecnico si rileva un aumento della consistenza dei bovini in conseguenza di un ristagno delle vendite. Fase critica per la commercializzazione dei suini. Il successo della Robiola DOP ha avuto riflessi positivi anche nell'allevamento caprino, la cui consistenza Ŕ aumentata, rispetto al 2006, del 27%.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]