Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 17 ottobre 2019
Torna alla versione grafica - home

Turismo



Asti, 17 ottobre 2019
Ultimo aggiornamento: 01.07.2008



Analisi economica provinciale



TURISMO

Contenuto pagina

Arrivi e presenze strutture ricettive anno 2007 

Il numero delle presenze (numero dei turisti moltiplicato per i pernottamenti), con un totale di 228.357 unità, ha avuto una flessione dell'1,3%. Tale diminuzione non è da considerarsi allarmante poiché il 2006 è stato un anno particolare, caratterizzato dal positivo effetto delle Olimpiadi invernali di cui ha beneficiato tutto il territorio piemontese.
Gli arrivi di italiani, pari al 56,5% del totale, hanno fatto registrare un incremento del 4,1% rispetto al 2006, mentre è pressoché stazionario il dato relativo alle presenze (+1,0%). Gli stranieri, invece, hanno fatto rilevare un calo sia per quanto riguarda gli arrivi (-3,4%), che per le presenze (-3,6%).
Dall'analisi di questi ultimi in base al "paese di provenienza" si osserva che sono i tedeschi e gli svizzeri ad "apprezzare" maggiormente l'Astigiano, rappresentando in totale circa il 37% delle presenze, seguiti dai francesi (8,4%), dagli statunitensi (6,1%), dagli inglesi (5,3%) e dagli olandesi (5,0%).
Le strutture alberghiere hanno accolto circa il 66% degli arrivi (per il 38,8% italiani e per il 26,9% stranieri), mentre il rimanente 34% è stato ospitato dalle altre strutture ricettive (agriturismi, bed & breakfast, affittacamere, etc.).
Resta invariato rispetto al 2006 il tempo di permanenza registrato negli alberghi e nelle altre strutture ricettive: 2,2 giorni per gli italiani e 2,7 per gli stranieri.
In provincia di Asti le strutture ricettive sono complessivamente 392 (+19 unità rispetto al 2006) per un totale di 2.548 camere e 5.840 posti letto.
Gli alberghi sono 61 (due alberghi in più rispetto al 2006) per un totale di 1.027 camere e 2.098 posti letto.
Le altre strutture ricettive sono complessivamente 331: +17 unità, di cui 11 agriturismi; nel 2007 sono aumentate del 5,4% e dispongono complessivamente di 1.521 camere e 3.742 posti letto, il 64% del totale.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina


Non � presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]