Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 22 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Trasformazione eterogenea in SocietÓ di Capitali



Asti, 22 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 21.12.2009



Registro Imprese



TRASFORMAZIONE ETEROGENEA IN SOCIET└ DI CAPITALI

Contenuto pagina

FONTI NORMATIVE

Artt. 2500 octies codice civile. 
I consorzi, le societÓ consortili, le comunioni d'azienda, le associazioni riconosciute e le fondazioni possono trasformarsi in una delle societÓ disciplinate nei capi V, VI e VII del titolo V del Libro V del codice civile.
La deliberazione di trasformazione deve essere assunta, nei consorzi, con il voto favorevole della maggioranza assoluta dei consorziati; nelle comunioni di aziende all'unanimitÓ; nelle societÓ consortili e nelle associazioni con la maggioranza richiesta dalla legge o dall'atto costitutivo per lo scioglimento anticipato.
La trasformazione di associazioni in societÓ di capitali pu˛ essere esclusa dall'atto costitutivo o, per determinate categorie di associazioni, dalla legge; non Ŕ comunque ammessa per le associazioni che abbiano ricevuto contributi pubblici oppure liberalitÓ e oblazioni del pubblico.
Il capitale sociale della societÓ risultante dalla trasformazione Ŕ diviso in parti uguali fra gli associati, salvo diverso accordo tra gli stessi. 

SOGGETTI OBBLIGATI

Il notaio rogante. 


DOCUMENTAZIONE E MODALITA' DI PRESENTAZIONE


a) Modello S1 - Codice atto A01 o A05

b) Modello intercalare S, contenente l'elenco dei soci ed altri titolari di diritti su azioni e quote; sociali (da non utilizzare nel caso di Srl o Spa con unico socio).

c) Modello intercalare P,  nel caso di Srl o Spa con unico socio.

d) Modello intercalare P,  per ciascuna delle persone nominate a ricoprire una carica all'interno dell'organo amministrativo, del collegio sindacale e del soggetto incaricato alla revisione.

e) Distinta firme (generata dal software Fedra o equivalenti) sottoscritta con firma digitale dal notaio con le modalitÓ previste dagli artt. 21 e 38, comma 2, del D.P.R. n. 445/2000. 

f) Copia autentica informatica dell'atto soggetto a registrazione presso l'Agenzia delle Entrate con allegata la ricevuta del versamento del venticinque per cento del capitale sottoscritto in contanti e l'eventuale relazione di stima. La copia informatica predisposta dal Notaio deve essere autenticata in conformitÓ alle disposizioni di cui all'art. 23 del D.Lgs. 82/2005. In particolare dovrÓ essere apposta la seguente formula di autenticazione in calce alla copia informatica: "Copia su supporto informatico conforme al documento originale su supporto cartaceo, ai sensi dell'art. 23, comma 5, D.Lgs. 82/2005, che si trasmette ad uso Registro Imprese". Il documento cosý formato dovrÓ essere sottoscritto digitalmente dal Notaio.


DIRITTI DI SEGRETERIA
I diritti sono di € 90,00 se la trasmissione avviene telematicamente oppure € 120,00 da pagare in contanti, con bancomat o con versamento su conto corrente postale n. 123141, intestato alla Camera di Commercio di Asti, se la domanda Ŕ presentata su supporto informatico con firma digitale.


IMPOSTA DI BOLLO
€ 65,00 

TERMINI
30 giorni dalla data dell'atto


 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

REGISTRO IMPRESE

Riferimento Ufficio: REGISTRO IMPRESE,  RUOLI ED ELENCHI
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141.535105
Fax 0141.535284
E-mail info.ri@pec.at.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý : 8.30 - 12.30

[ inizio pagina ]