Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 20 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Decreto ministeriale 20 marzo 2013, n. 96 - Definizione termini iniziali di operativitÓ del SISTRI



Asti, 20 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 05.01.2016



Ambiente



DECRETO MINISTERIALE 20 MARZO 2013, N. 96 - DEFINIZIONE TERMINI INIZIALI DI OPERATIVIT└ DEL SISTRI

Contenuto pagina

 

Sistri al via dall'1 ottobre per rifiuti pericolosi

Decreto ministeriale 20.3.2013, n. 96

Il Sistri, sistema di tracciabilita' dei rifiuti speciali e pericolosi, sara' attivato dal 1 ottobre 2013 per i produttori di rifiuti pericolosi con piu' di dieci dipendenti e per gli enti e le imprese che gestiscono rifiuti pericolosi, mentre per tutte le altre imprese l'avvio del sistema e' fissato per il 3 marzo 2014. Lo stabilisce un decreto del ministro dell'Ambiente Corrado Clini. Il pagamento dei contributi di iscrizione al sistema restera' sospeso per tutto il 2013.

Dal 30 aprile saranno avviate, per concludersi entro il 30 settembre, le procedure di verifica per l'aggiornamento dei dati delle imprese per le quali il sistema partira' ad ottobre. Dal 30 settembre al 28 febbraio 2014 sara' effettuata analoga verifica per tutte le altre imprese. Le imprese che trattano rifiuti non pericolosi potranno comunque utilizzare il Sistri, su base volontaria, dal 1 ottobre prossimo.
 

D.M. 20 marzo 2013, n. 96

 





Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]