Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 17 ottobre 2019
Torna alla versione grafica - home

Cassa Integrazione Guadagni



Asti, 17 ottobre 2019
Ultimo aggiornamento: 28.01.2014



Analisi economica provinciale



CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI

Contenuto pagina

Cassa Integrazione Guadagni (CIG): Numero di ore autorizzate nella Provincia di Asti nel corso del primo trimestre dell'anno 2013 - Suddivisione per tipo di intervento e ramo di attività economica - Raffronto con lo stesso periodo degli anni precedenti - Variazione rispetto all'anno 2012

 

Cassa Integrazione Guadagni (CIG): Numero di ore autorizzate al 31.03.2013 - Dato provinciale, regionale e nazionale - Variazione rispetto all'anno precedente.

 

 

Aggiornamento al termine del 1° Semestre dell'anno 2013 (periodo Gennaio-Giugno) dei dati inerenti le ore di Cassa Integrazione Guadagni (CIG) autorizzate

 

 

Numero ore di Cassa Integrazione Guadagni (CIG) autorizzate nella Provincia di Asti nel corso del periodo Gennaio-Settembre (dati cumulati)

 

 

Numero ore di Cassa Integrazione Guadagni (CIG) autorizzate nella Provincia di Asti nel corso dell'anno 2013

 

 

Le variazioni congiunturali e tendenziali circa le ore autorizzate per trattamenti di integrazione salariale aggiornate a cura dell'Osservatorio sulle ore autorizzate di Cassa integrazione Guadagni sono scaricabili dal sito http://www.inps.it/webidentity/banchedatistatistiche/menu/cig/main1.html

 

L’Osservatorio del Mercato del Lavoro della Regione Piemonte (ORML) è stato istituito nel 1983, con il compito di svolgere un’attività sistematica di rilevazione, elaborazione ed analisi dei dati afferenti al mercato del lavoro regionale, nelle sue varie articolazioni territoriali e settoriali, con una struttura organizzata a tal fine in una sede centrale e in varie sedi periferiche nei capoluoghi di provincia e nei principali poli di attrazione in ambito subprovinciale. Dall’anno 2000, inoltre, l’ORML gestisce con l’IRES l’Osservatorio sulle attività di formazione professionale in un’ottica di progressiva integrazione con l’area dell’istruzione.

 

L'aggiornamento su base trimestrale (in forma cumulativa) e le serie storiche su base annua, a partire dal 2008 dei dati sugli ammortizzatori sociali per la Regione e per tutte le province piemontesi sono consultabili collegandosi a http://www.regione.piemonte.it/lavoro/osservatorio/dati_territo.htm

 

 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]