Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 26 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Premio "Chiave a stella"



Asti, 26 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 08.06.2017



Iniziative ed Eventi



PREMIO "CHIAVE A STELLA"

Contenuto pagina

Al via la nona edizione del Premio "Chiave a Stella", promosso da API Torino, Fondazione Magnetto e quotidiano La Repubblica, in collaborazione con UniCredit, Camera di commercio di Torino, Unioncamere Piemonte e Confapi Piemonte, con il supporto scientifico del Politecnico di Torino e della Scuola di Management e Economia dell’Università degli Studi di Torino.

 

Il premio verrà attribuito a due aziende del Piemonte che si sono contraddistinte per la capacità di esprimere e coniugare innovazione e tradizione, nonché per l’eccellenza del proprio prodotto e la valorizzazione del territorio in Italia e all’estero.  Menzioni d’onore verranno anche attribuite ad aziende di particolari settori d’attività. Particolare attenzione sarà riservata alle “storie d’impresa” assunte come storie di vita di imprenditori che negli anni sono riusciti a superare le difficoltà coniugando innovazione, tradizione e intraprendenza produttiva.

 

Sono ammesse a partecipare tutte le PMI con sede in Piemonte, con un fatturato compreso fra i 500mila e i 25 milioni di euro. Sono previste due classi di premio: la prima per le aziende con un fatturato fino a tre milioni, la seconda per quelle fino ai 25 milioni di euro. Alle Imprese partecipanti viene data la possibilità di usufruire di un plafond di 40 milioni di euro messo a disposizione da Unicredit per investimenti legati allo sviluppo della produzione e dell’innovazione.

 

Obiettivo dell’iniziativa è quello di porre la piccola e media impresa al centro della valorizzazione e promozione del territorio piemontese, sostenendone la capacità di innovare, l’etica del lavoro e la responsabilità sociale.  Un traguardo da raggiungere mettendo in luce quelle realtà produttive che costituiscono la linfa del tessuto economico locale, capaci di generare ricchezza sul territorio in modo responsabile, di offrire fondamentali occasioni di esperienza e crescita professionale ai giovani, con significative ricadute sull’intero contesto territoriale in cui esse operano.

 

La partecipazione è gratuita. Le imprese saranno valutate da una Commissione Tecnica composta da rappresentanti dei promotori e dei collaboratori del Premio, insieme ai docenti del Politecnico e della Scuola di Management e Economia dell’Università degli Studi di Torino.

 

Il termine per aderire all’iniziativa è fissato al 30 giugno 2017.

 

Le imprese vincitrici potranno usufruire gratuitamente per il 2017 di un “pacchetto di servizi” messo a disposizione dai partner del Premio. Il “pacchetto” è stato pensato per sostenere l’innovazione dell’impresa - con uno sguardo sempre più attento alla progettualità europea –, mettendo a disposizione delle imprese vincitrici l’esperienza maturata dai partner del Premio nel campo dell’innovazione tecnologica.

 

Le imprese selezionate verranno premiate nel corso di un apposito evento, che si terrà a novembre 2017.

 

Bando



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]