Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 23 novembre 2017
Torna alla versione grafica - home

Premio "Storie di Alternanza"



Asti, 23 novembre 2017
Ultimo aggiornamento: 08.11.2017



Iniziative ed Eventi



default image

PREMIO "STORIE DI ALTERNANZA"

Contenuto pagina

  

Premio “Storie di alternanza

 

 

Il Premio “Storie di alternanza” è un’iniziativa promossa da Unioncamere in collaborazione con Camere di Commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado.

L’iniziativa vuole accrescere la qualità e l'efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, attivare una proficua collaborazione tra scuole, imprese e Enti coinvolti e rendere significativa l’esperienza attraverso il “racconto” delle attività svolte e delle competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro.

Il Premio è suddiviso in due categorie distinte per tipologia di Istituto scolastico partecipante, ossia: Licei e Istituti tecnici e professionali.

Sono ammessi a partecipare gli studenti, singoli o in gruppo, che:

  • fanno parte di una o più classi di uno stesso o più istituti di istruzione secondaria superiore italiani;
  • hanno svolto e concluso, a partire dall’entrata in vigore della legge 13 luglio 2015 n. 107, un percorso di alternanza scuola-lavoro (presso Imprese, Enti, Professionisti, Impresa simulata, etc.);
  • hanno realizzato un racconto multimediale (video) che presenti l’esperienza di alternanza realizzata, le competenze acquisite e il ruolo dei tutor (scolastici ed esterni).

Il Premio prevede due livelli di partecipazione: il primo locale, promosso e gestito dalle Camere di Commercio aderenti, il secondo nazionale, gestito da Unioncamere, cui si accede solo se si supera la selezione locale.

Sono previsti premi per il livello nazionale il cui ammontare complessivo, per ciascuna sessione temporale è pari a € 5.000,00. A livello locale, la Camera di Commercio di Asti ha previsto premi per un ammontare complessivo di € 1.500,00.

Per partecipare al Premio è necessario inviare alla Camera di Commercio di Asti all’indirizzo studi@at.camcom.it e, per conoscenza, alla Segreteria organizzativa di Unioncamere (e-mail: storiedialternanza@unioncamere.it) la seguente documentazione:

1.            domanda di iscrizione;

2.            racconto in forma di video;

3.            scheda di sintesi relativa ai risultati del progetto di Alternanza scuola-lavoro;

4.            liberatoria.

Si precisa che tutta la documentazione richiesta deve essere trasmessa unicamente per e-mail, in formato “.pdf” insieme al link per poter visualizzare e scaricare il video, riportando nell’oggetto dell’e-mail la dicitura: Premio “Storie di alternanza” e “Titolo del progetto”.

 

 

Regolamento del premio “Storie di alternanza”

 

Domanda di iscrizione

 

Scheda di sintesi

 

Liberatoria maggiorenni

 

Liberatoria minorenni



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]