Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 21 ottobre 2021
Torna alla versione grafica - home

CIBUS 2021



Asti, 21 ottobre 2021
Ultimo aggiornamento: 14.06.2021



Iniziative ed Eventi



CIBUS 2021

Contenuto pagina

 

NOTA BENE: prorogato al 30 giugno p.v. il termine per l'invio delle domande di partecipazione

 

 

Unioncamere Piemonte intende organizzare la collettiva piemontese a Cibus 2021, fiera internazionale del settore alimentare di alta qualità, che avrà luogo a Parma dal 31 agosto al 3 settembre 2021 e si svolgerà in presenza.

 

La Camera di Commercio di Alessandria - Asti sostiene la partecipazione delle imprese alessandrine e astigiane a Cibus con un contributo massimo di euro 1.050,00 in abbattimento dei costi di partecipazione. Grazie all’intervento camerale il costo di partecipazione si ridurrà a € 2.750,00 + IVA per il modulo con un lato libero di 3x3 mt. e a € 3.550,00 + IVA per il modulo ad angolo 3x3 mt. con doppio lato libero.

 

L’agevolazione camerale è concessa in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento CE n. 1407/2013 che dispone che l’importo complessivo degli aiuti “de minimis” concessi all’impresa unica non possa superare il plafond di 200.000 euro nell’arco degli ultimi tre esercizi finanziari. La Camera di Commercio provvederà pertanto alla verifica del rispetto del massimale, così come previsto dalla normativa. Il sostegno economico è cumulabile per le stesse spese ammissibili con altri aiuti pubblici. Non può comunque superare il 100% dei costi sostenuti poiché in nessun caso è ammesso il sovrafinanziamento.

 

I requisiti richiesti alle aziende per ottenere l’agevolazione sono l’iscrizione al Registro delle Imprese e la regolarità dei pagamenti del diritto annuale e dei contributivi previdenziali e assistenziali (DURC). La collettiva Piemonte sarà organizzata soltanto se si raggiungerà il numero di iscrizioni sufficiente a giustificare, anche in termini di rappresentatività, l’evento.

 

Le imprese interessate dovranno trasmettere la domanda di partecipazione debitamente compilata e firmata dal Legale Rappresentante, unitamente al documento di identità del sottoscrittore, alla Camera di Commercio di Alessandria-Asti, via PEC all’indirizzo info@pec.aa.camcom.it, entro e non oltre il 30 giugno 2021.

 

Unioncamere provvederà ad informare le imprese aderenti in merito al raggiungimento del numero di iscrizioni necessarie per l’organizzazione della collettiva e all’esito della domanda di partecipazione.

 

 

Nota informativa

Modulo di domanda



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]