Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 3 dicembre 2020
Torna alla versione grafica - home

Popolazione



Asti, 3 dicembre 2020



Analisi economica provinciale



POPOLAZIONE

Contenuto pagina

Popolazione legale della provincia di Asti ai censimenti della popolazione
Movimento della popolazione residente in provincia di Asti durante l´anno 2001

La popolazione legale della provincia di Asti al 21/10/2001, data dell´ultimo Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni ammonta a 208.339 unità e registra un saldo positivo di sole 7 unità rispetto alla popolazione censita il 20 ottobre 1991.
Per quanto riguarda i dati di flusso relativi all´anno 2001, a livello provinciale, sono state registrate 1.619 nascite, 40 in meno rispetto al 2000. I decessi sono risultati invece inferiori: 2.749 contro 2.804. Il saldo del movimento naturale permane pesantemente negativo con una perdita di popolazione di 1.130 unità, ma è di minor entità rispetto all´anno precedente.
Il movimento migratorio è consistito in 6.936 iscrizioni e ha registrato 5.722 cancellazioni, con un saldo positivo di 1.214 unità. Rispetto all´anno immediatamente precedente sono state inferiori sia le iscrizioni (-5,7%) che le cancellazioni (-6,3%).

Movimento naturale migratorio della popolazione
Numero dei comuni per classe di ampiezza demografica e popolazione legale al 21/10/2001

Dall´analisi dei dati di flusso risulta che il movimento naturale del capoluogo, negativo per 243 unità, non è stato sufficientemente bilanciato dall´eccedenza del movimento migratorio ammontante a 68 unità, pertanto si registra un saldo negativo di 175 unità.
Gli iscritti, per effetto del movimento migratorio, nel corso del 2001, sono risultati 1.742, in flessione sul 2000 per il 7,2%, a fronte di 1.674 cancellazioni, dato che registra un aumento rispetto al 2000 dello 0,4%.

La popolazione straniera va assumendo sempre più rilevanza nel quadro demografico italiano, nazionale e locale e di conseguenza si accresce l´esigenza di un più approfondito esame delle informazioni al riguardo. Due sono le principali fonti relative agli stranieri regolarmente presenti in Italia: i permessi di soggiorno rilasciati dalle questure e il numero dei cittadini iscritti in anagrafe.
Nel corso degli anni ´90 i flussi migratori stranieri valutati sulla base dei permessi di soggiorno, hanno fatto rilevare una parabola ascendente.

Permessi di soggiorno per sesso nella provincia di Asti al 1° gennaio (Anni 1992-2000)

Al 1° gennaio 2000 (ultimo dato disponibile) i cittadini stranieri muniti di permesso di soggiorno in provincia di Asti sono risultati 5.044 di cui 2.957 maschi e 2.087 femmine. Il possesso di tale documento di per sé non obbliga all´iscrizione anagrafica, come nel caso di permanenze di non lunga durata; pertanto il numero di cittadini stranieri iscritti in anagrafe (popolazione residente), pari a 5.011 unità (al 1° gennaio 2000), risulta inferiore a quello degli individui in regola con le norme di soggiorno (popolazione regolarmente presente).
Il peso dei cittadini stranieri sul totale dei residenti fa rilevare un costante aumento, in linea comunque con la tendenza regionale.
La tabella che segue ne riporta l´andamento.

Cittadini stranieri residenti al 1° gennaio - Anni 1995-2000 (Dati assoluti e percentuali)

Esaminando la composizione etnica della presenza straniera in base al dato della residenza al 1° gennaio 2000, si può constatare che emergono alcune aree geografiche di provenienza dei flussi migratori verso la nostra provincia. L´area più rappresentata è quella costituita dai paesi dell´Europa centro orientale con 2.626 unità; di questi i cittadini albanesi sono, fra tutti gli immigrati, i più numerosi in provincia di Asti. Anche gli immigrati dell´Africa settentrionale costituiscono una comunità consistente che raggiunge i 1.283 individui, composta in prevalenza da marocchini, 1.142 unità.

Cittadini stranieri residenti nella provincia di Asti per continente e aree geografiche di cittadinanza al 1° gennaio 2000




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]