Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 4 dicembre 2022
Torna alla versione grafica - home

Industria



Asti, 4 dicembre 2022



Analisi economica provinciale



INDUSTRIA

Contenuto pagina

I risultati dell´indagine congiunturale relativa all´ultimo trimestre 2002 mettono in evidenza l´impegno del comparto manifatturiero astigiano a recuperare posizioni rispetto al trimestre precedente. Si riscontra una sensibile diminuzione delle vendite all´estero (- 5,6% rispetto al trimestre precedente). L´aumento dei nuovi ordinativi sia dal mercato interno che dal mercato estero lascia però intravedere una tendenza alla ripresa, confermata anche dalle previsioni degli operatori abbastanza positive per quanto riguarda la produzione, il mercato estero e il mercato interno. Sul fronte dell´occupazione dall´indagine congiunturale emerge una flessione media dell´1%. Nell´anno 2002 il ricorso alla CIG ha registrato un aumento rispetto al 2001 del 73,2% . I settori che hanno fatto registrare gli incrementi più considerevoli sono quello meccanico, metallurgico e tessile. L´indagine relativa agli investimenti ha messo in evidenza l´interesse degli operatori per l´innovazione: il 92% degli intervistati ha infatti dichiarato di avere effettuato investimenti finalizzati alla sostituzione di impianti obsoleti, al miglioramento dell´efficienza, all´aumento della capacità produttiva, al miglioramento qualitativo o l´introduzione di nuovi prodotti.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]