Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 26 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Artigianato



Asti, 26 ottobre 2020



Analisi economica provinciale



ARTIGIANATO

Contenuto pagina

Le imprese artigiane della provincia di Asti al 30/09/2003 ammontano a 6.777 e fanno registrare, rispetto all´analogo periodo dell´anno precedente, un aumento di 144 unità. Sotto il profilo della forma giuridica il 79,3% delle imprese artigiane sono ditte individuali, mentre i settori di attività più rappresentativi riguardano le costruzioni edili (42,9% del totale), le attività manifatturiere (28%), le attività di servizi (13%), i trasporti (7,5%). Anche l´artigianato risente dell´andamento economico generale e dall´indagine congiunturale condotta dall´"Osservatorio Regionale sull´Artigianato" emergono valutazioni particolarmente negative in merito domanda, fatturato, occupazione. Il contesto congiunturale particolarmente negativo ha come ripercussione il calo degli investimenti e una sempre minore propensione all´innovazione da parte delle imprese.



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]