Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 18 ottobre 2021
Torna alla versione grafica - home

Partecipazione al Vinitaly 2006



Asti, 18 ottobre 2021
Ultimo aggiornamento: 10.04.2006



Iniziative ed Eventi



PARTECIPAZIONE AL VINITALY 2006

Contenuto pagina


Sono dodici, oltre al Consorzio di Tutela vini d'Asti e del Monferrato, le aziende che supportate dalla Camera di Commercio di Asti partecipano alla 40ª edizione del Vinitaly nella collettiva Unioncamere - padiglione 9: Cantine Cavallotti di Calamandrana, Cantina Goggiano di Refrancore, 'L Culumbè di Gianni Betta di Corsione, Ferraris Luca di Castagnole Monferrato, Ferraris Roberto di Agliano Terme, "La Torre di Castel Rocchero - Viticoltori Associati", San Tommaso di San Salvatore Monferrato (AL), Antica Grapperia Bosso di Cunico, Crivelli Marco Maria di Castagnole Monferrato, Tenuta dell'Arbiola di San Marzano Oliveto, Cascina Christiana di Nizza Monferrato, Gatto Pierfrancesco di Castagnole Monferrato.

Il Vinitaly sarà l'occasione per presentare una serie di iniziative realizzate grazie alla collaborazione che ha unito gli enti astigiani nell'obiettivo comune di promuovere il territorio, le sue eccellenze e il sistema delle imprese.

Nel Padiglione 9 - area Unioncamere - la Camera di Commercio e la Provincia , visti il successo ed il riscontro positivo dello scorso anno, hanno nuovamente acquisito ed allestito insieme uno specifico spazio in cui "raccontare" l'Astigiano e degustarne i vini premiati al Concorso Enologico Nazionale Douja d'Or 2005.

Sabato 8 aprile, con inizio alle 11,00 nell'area istituzionale Unioncamere - Regione Piemonte, si tiene l'incontro "Asti: tradizioni e innovazione per un territorio di qualità", con la partecipazione congiunta degli enti astigiani. Il Presidente Sacco annuncerà le novità della Douja d'Or 2006, il Presidente Marmo, unitamente all'Assessore all'Agricoltura e allo Sviluppo e promozione del territorio Dimitri Tasso, illustrerà le iniziative e i progetti promozionali della Provincia di Asti, mentre l'Assessore all'Agricoltura Giovanni Pensabene parlerà del Palio e delle manifestazioni enogastronomiche del Comune di Asti. Interverrà anche il Sindaco di Agliano Terme con il Concorso internazionale di etichette "L'arte in bottiglia" giunto alla 6^ edizione.
Sarà presente l'Assessore all'Agricoltura della Regione Piemonte Mino Taricco.

Da segnalare una particolarità: al Vinitaly 2006 parteciperanno 18 studenti dell'Istituto Agrario Penna di Asti frequentanti il corso di specializzazione per Tecnico dell'analisi sensoriale del vino. A loro spetterà il compito di far degustare i vini ai visitatori guidandoli anche a un percorso mirato di rilevazione sensoriale (colore olfatto e gusto) dei prestigiosi vini astigiani.

I vini premiati al Concorso Enologico Nazionale Douja d'Or 2005 saranno anche promossi nello stand gestito dall'ONAV nel Padiglione "Centro Servizi Arena".


Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina


Non � presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]