Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 20 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Festival delle Sagre Astigiane



Asti, 20 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 14.11.2007



Iniziative ed Eventi



FESTIVAL DELLE SAGRE ASTIGIANE

Contenuto pagina

Il Festival delle Sagre Astigiane Ŕ nato nel 1974, da un┤idea di Giovanni Borello, allora Presidente della Camera di Commercio di Asti e si svolge nella seconda domenica di settembre, sotto il segno della "Douja d┤Or".

Protagonisti di questa grande giornata di festa sono i molti paesi dell┤Astigiano che, con i loro abitanti, danno vita al mattino, per le vie del centro storico della cittÓ, ad una suggestiva sfilata  che Ŕ stata definita "la pi¨ vera rappresentazione di vita contadina".

Con tremila figuranti, duecentocinquanta carri trainati da altrettanti vecchi trattori, un variegato sorprendente piccolo grande zoo domestico, antichissimi attrezzi e strumenti da lavoro, suppellettili, mobili ed arredi d'ogni genere, vetuste locomobili a testa calda e macchine agricole che hanno segnato la storia della fatica nelle campagne e la riproduzione sapiente di riti e consuetudini di un'epoca lontana, viene presentata, con cura attenta e minuziosa di ogni dettaglio, in una sequenza di intensi quadri viventi, una grandiosa e realistica rievocazione del modo di essere, di vivere e di operare delle passate generazioni contadine.

La "grande festa" ha il suo culmine nella piazza Campo del Palio, dove vengono riproposte le ricette locali, i piatti e i vini pi¨ gustosi in un tripudio di profumi e di sapori. 


Tutto intorno, a far corona e festa, in un mescolarsi continuo di canti e suoni, ci sono  piccole orchestrine campagnole, l'albero della cuccagna, una vetusta, ma funzionante ruota panoramica, il baraccone dei pesciolini rossi ed un vecchio tirassegno.

Alla manifestazione Ŕ stato concesso, in considerazione del suo valore e del suo significato, l┤Alto Patronato della Presidenza della Repubblica. 


L┤edizione 2007 si svolge domenica 9 settembre. 

Quest'anno la Camera di Commercio, attraverso la sua Azienda Speciale, ha intensificato i suoi sforzi organizzativi per far fronte all'aumento costante dei turisti e rendere sempre pi¨ gradevole la loro permanenza. 

Sono infatti incrementati i servizi di pulizia della piazza ed ampliate le zone d'ombra e la disponibilitÓ dei tavoli per gustare al meglio i vini e le ricette pi¨ tradizionali preparate nel "villaggio contadino", magicamente ricostruito nella notte. 

Il Festival delle Sagre quest'anno su proposta e in collaborazione con l'AISLA (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) mette  a disposizione dei diversamente abili un apposito spazio pi¨ confortevole ed adeguato alle loro diverse esigenze.

NovitÓ dell'edizione 2007: ospiti del Festival delle Sagre sono Vallauris Golfe-Juan (Francia) e gli Amici della Lucania, provenienti dalla Basilicata, che mettono a confronto le loro tradizioni e le loro ricette con le diverse realtÓ locali.


Ordine e temi della sfilata 2007


Programma gastronomico

Storia del Festival delle Sagre

Le pro loco premiate 2007


Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

SEGRETERIA DI DIREZIONE E PRESIDENZA

Riferimento Ufficio: SEGRETERIA DI DIREZIONE E PRESIDENZA
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141. 535241
Fax 0141. 535272
E-mail presidenza.segreteriagenerale@at.camcom.it, presidenza@pec.at.camcom.it
Orari Da lunedý a venerdý : 8.30 - 12.30

[ inizio pagina ]