Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 5 dicembre 2020
Torna alla versione grafica - home

Incontro con delegazione di ristoratori danesi



Asti, 5 dicembre 2020
Ultimo aggiornamento: 26.05.2008



Iniziative ed Eventi



INCONTRO CON DELEGAZIONE DI RISTORATORI DANESI

Contenuto pagina



Il 23 maggio 2008 una delegazione di 10 importanti e prestigiosi ristoratori danesi ha incontrato i vertici della Camera di Commercio e dell'Unione Industriale della provincia di Asti a Palazzo Borello E' questa la prima fase della "Manifestazione di promozione dei prodotti e del territorio in Danimarca" prevista nell'ambito del progetto "Valorizzazione della filiera e del turismo del vino".

Presenti all'incontro anche il Segretario Generale dell'Ente, Maria Erminia Zotta, il Presidente dell'A.T.L. Giusepe Bracciale, il componente della Giunta camerale, Francesco Esposito, il Presidente dell'Associazione Ristoratori ed Albergatori astigiani, Piero Fassi e i "produttori stranieri" Jonny Fassio, americano, Soren Gruppen Hansen, danese e Florian Oelssner, tedesco, che hanno le loro aziende vitivinicole a Isola e a Incisa Scapaccino

Dopo il saluto di benvenuto di Mario Sacco, Presidente della Camera di Commercio e di Giorgio Corti delle Cantine Cavallotti, in rappresentanza dell'Unione Industriale, sono state illustrate le peculiaritÓ del territorio astigiano nonchÚ le finalitÓ e i programmi della Douja d'Or che vedrÓ quest'anno il coinvolgimento dei ristoratori danesi a settembre: per tre settimane consecutive presenteranno nei loro locali men¨ rigorosamente astigiani. Una forte azione promozionale che sarÓ supportata dalla distribuzione di materiale informativo sul territorio e sui prodotti tipici locali stampato per l'occasione in lingua danese e da una intensa campagna pubblicitaria.


Questi sono i piatti che i ristoranti danesi presenteranno:
- involtino di vitello con robiola di Roccaverano
- peperoni farciti con tonno e capperi
- tagliolini con rag¨ bianco alla piemontese
- brasato al Barbera d'Asti con crostone di polenta con mais otto file
- semifreddo al torrone.

I momenti salienti della lezione, che sarÓ tradotta in simultanea in lingua danese, verranno filmati ed il video realizzato sarÓ quindi consegnato ai ristoratori danesi. Il filmato verrÓ inoltre caricato su di un apposito sito, in fase di costruzione, che avrÓ lo scopo di far conoscere sul mercato scandinavo il territorio astigiano, i suoi prodotti tipici nonchÚ l'iniziativa che viene realizzata.

L'attivitÓ formativa proseguirÓ anche nei ristoranti che ospiteranno la delegazione attraverso l'illustrazione di altri piatti tipici locali quali il girello di vitello arrosto in salsa di tonno e capperi, il tortino di asparagi freschi in pasta sfoglia con fonduta alla piemontese, gli agnolottini del plin fatti a mano affogati alla Barbera.


L'auspicio  Ŕ che le ricette proposte riscuotano un successo tale da invogliare i ristoratori ad inserire i piatti astigiani nella propria carta dei men¨ e di attrarre sul nostro territorio il maggior numero possibile di turisti scandinavi.








Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]