Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Asti, 22 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Sportello Mediazione



Asti, 22 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 21.03.2011



Iniziative ed Eventi



SPORTELLO MEDIAZIONE

Contenuto pagina

Liti tra imprese e consumatori  
La Camera di Commercio apre lo sportello per la mediazione commerciale

Da lunedì 21 marzo, alla Camera di Commercio di Asti è operativo il nuovo sportello per la "mediazione". Obiettivo del servizio: risolvere le controversie tra imprese e tra imprese e consumatori in tempi rapidi, prima di ricorrere alla giustizia ordinaria.

La nuova attività risponde ad un obbligo di legge: lunedì entra infatti in vigore il Decreto Legislativo n.28 del 4 marzo 2010 che rende obbligatoria la mediazione per liti di carattere civile e commerciale. Queste le materie interessate: diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante da responsabilità medica, e da diffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari, finanziari.
Con la nuova disciplina il verbale conclusivo della procedura, previa omologa da parte del Tribunale, diventerà "titolo esecutivo" a tutti gli effetti.

Allestito a Palazzo Borello in un locale attiguo al servizio di accoglienza, lo sportello è attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12,30 (telefono 0141535293-fax 535248, legale@at.legalmail.camcom.it).

"L'attività dello Sportello è limitata alle liti tra imprese e tra imprese e consumatori, problema assai spinoso per la nostra economia - dichiara Mario Sacco, presidente della Camera di Commercio di Asti - Senza entrare nel merito della bagarre sulla giustizia italiana, è sotto gli occhi di tutti che le nostre imprese hanno l'urgenza di risolvere le controversie in tempi rapidi. Ogni ritardo, ogni lungaggine, ogni incertezza sull'esito di cause civili comporta enormi ed inutili dispendi di tempo e di soldi". In merito alla protesta nazionale degli avvocati contro il decreto, Sacco precisa: "Non facciamo guerra a nessuno, vogliamo dare un servizio all'economia com'è nostro compito e dovere".

Il servizio coordinato dall'avvocato Silvia Zabaldano, responsabile del servizio legale della Camera di Commercio di Asti, funge da segreteria per il deposito delle domande di mediazione e si occuperà di individuare il mediatore cui sarà affidata la decisione in merito alla vertenza.

A tale scopo, la Camera di Commercio di Asti si è impegnata ad organizzare il primo corso per la formazione dei mediatori. L'iniziativa in collaborazione con la Camera di Commercio di Cuneo è stata avviata lunedì 21 marzo ad Alba. 

Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

SPORTELLO MEDIAZIONE

Riferimento Sportello mediazione civile  e commerciale
Indirizzo Piazza Medici 8 - 14100 Asti
Telefono 0141.535293
Fax 0141.535248
E-mail adr.cciaa.at@legalmail.it
Orari Martedì e Giovedì: 10.00 - 12.30

[ inizio pagina ]